Le appliques sono dei corpi illuminanti applicati alle pareti (luci da parete) la cui origine è contemporanea a quella del lampadario centrale sospeso. Nascono in epoca barocca, dove divenne di moda associare al lampadario centrale degli elementi in grado di riprenderne i motivi sulle varie pareti della stanza, rafforzando lo stile di illuminazione dell’ambiente. Differiscono per le fogge, che possono essere semplici e lineari o complesse e con con due o più bracci, snodabili o fissi. Componente principale della applique è la parte fissata al muro, che resta visibile anche una volta montato un paralume, conferendo stile alla struttura tramite forma, finitura e decorazioni. Le appliques Comilux differiscono per presenza dello snodo o di un braccio snodabile, per la forma della base e per la finitura.

Da parete è anche la luce per quadro, soluzione ideale per illuminare un quadro o una foto, uno specchio o un mobile, coordinando lo stile con quello delle lampade da tavolo presenti nella stanza, ad esempio ad una lampada ministeriale. Possono essere di diversi stili, cromate, bronzate, in ottone lucido o nichel satinato, e possono montare anche lampadine LED a risparmio energetico. Le appliques per quadro Comilux sono in ottone e di lunghezza 20, 30 o 40 cm, inclinate con un angolo calibrato per illuminare perfettamente senza creare ombre.

Tutte le appliques Comilux sono in ottone e interamente realizzate in Italia, con finitura a scelta tra ottone lucido, cromato, bronzato e nichel satinato.